Vai direttamente ai contenuti della pagina

F3. E’ previsto un rimborso delle spese sostenute una volta conclusa l’adozione?

Di anno in anno, con appositi decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri è stato finanziato il Fondo destinato al rimborso delle spese sostenute per adozione internazionale. In tali decreti sono stati stabiliti i requisiti, la modulistica e i documenti da allegare alla domanda.
Fino ad oggi, è stato così possibile richiedere, una volta conclusa l’adozione, il rimborso del 50% delle spese sostenute.
Tale misura, tuttavia, non ha una validità temporale indefinita, ma necessita di essere rinnovata e rifinanziata di anno in anno. Pertanto, si suggerisce di controllare periodicamente il sito web della CAI, sul quale sono pubblicate tutte le informazioni necessarie, se e non appena i necessari decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri sono emessi.
Normalmente, l’istanza di rimborso può essere presentata dal 1° luglio al 31 dicembre dell'anno successivo a quello in cui è stata emessa l'autorizzazione all'ingresso ed alla residenza permanente del/i minore/i.

[torna all'indice]

© Copyright 2011 Commissione per le Adozioni Internazionali - Tutti i diritti riservati - Credits