Vai direttamente ai contenuti della pagina

Il patto educativo

Per alcuni genitori, il successo scolastico dei loro bambini  rischia di  tradursi  infatti  in  una sorta di  verifica della loro validità genitoriale. Il rischio è che la scuola così diventi il terreno  delle preoccupazioni e/o delle gratificazioni, spostando sulla realizzazione scolastica altri elementi centrali nella relazione adottiva.

La scuola e i servizi educativi devono invece stabilire nei confronti delle famiglie adottive un patto educativo  pregnante ed esplicito, alla base del  quale devono esserci:  la reciproca fiducia, il confronto chiaro e diretto sulle modalità condivise  di trattare i   temi sensibili, la collaborazione stretta  per  favorire   un  percorso di apprendimento declinato sui bisogni e le potenzialità di ogni bambino.

© Copyright 2011 Commissione per le Adozioni Internazionali - Tutti i diritti riservati - Credits