Vai direttamente ai contenuti della pagina

Criticità e potenzialità durante l'attesa 2

La fase dell’attesa presenta diverse criticità(1), come provocare demotivazione nei coniugi o, ancora più pericolosamente, portarli ad un ampliamento della loro disponibilità(1) senza che questa sia il frutto di una reale riconsiderazione dei propri desideri e delle proprie risorse, quanto piuttosto dettata dall’aspirazione di vedere comunque realizzato il progetto di divenire genitori. Accanto a questi indubbi aspetti problematici, questa fase presenta numerose potenzialità(1) e, se efficacemente gestita, può costituire un’opportunità ricca di significato nel percorso di preparazione e maturazione della scelta di adottare un bambino proveniente da un altro Paese. Questa tappa, infatti, per quanto non prevista e indubbiamente faticosa per gli aspiranti genitori adottivi, che si vedono costretti a procrastinare ulteriormente il loro desiderio di maternità e paternità, consente di riprendere e approfondire il lavoro di preparazione avviato con la coppia, dai servizi territoriali e dagli enti autorizzati, prima dell’ottenimento dell’idoneità.

Allegati:
© Copyright 2011 Commissione per le Adozioni Internazionali - Tutti i diritti riservati - Credits