Vai direttamente ai contenuti della pagina

I gruppi per i figli adottivi

Meno diffuse, ma certamente di non minor interesse sono le esperienze di gruppo rivolte ai figli adottivi, siano essi bambini recentemente arrivati in Italia o adolescenti adottati da diversi anni. Queste esperienze, seppure ancora poco numerose vanno progressivamente diffondendosi nelle prassi di lavoro dei servizi territoriali e degli enti autorizzati. Anche i gruppi rivolti ai figli adottivi (1) si differenziano tra loro per durata, contenuti affrontati e metodologia di lavoro. Considerata l’importanza di fornire ai figli adottivi un contesto mirato per aiutarli a confrontarsi con la loro storia personale e con le specificità ad essa connesse, si ritiene che gli operatori si troveranno impegnati a sperimentare nei prossimi anni sempre più forme di intervento che vedano protagonisti, oltre ai genitori anche i figli, secondo un’ottica che privilegia come ‘utente’ tutto il sistema familiare e le relazioni al suo interno.

Allegati:
© Copyright 2011 Commissione per le Adozioni Internazionali - Tutti i diritti riservati - Credits