A breve il nuovo decreto per il rimborso delle spese adottive 2018 - Istruzioni ISEE

E’ in fase di emanazione il Decreto Ministeriale che stabilisce nuove modalità e termini di presentazione delle domande di rimborso delle spese adottive sostenute per le adozioni concluse nell’anno 2018.

Il decreto contiene una novità che riguarda i requisiti per ottenere il rimborso. La coppia non dovrà dichiarare il reddito complessivo percepito ma dovrà inserire nella domanda il valore dell’ISEE in corso di validità rilasciato dall’INPS.

Si consiglia, pertanto, alle coppie interessate di fare richiesta dell’ISEE in tempo utile, in considerazione del fatto che, a causa dell’emergenza sanitaria, i tempi per l’ottenimento potrebbero essere più lunghi.

 

 

ISEE Istruzioni

La coppia dovrà inserire nella domanda di rimborso il valore dell’ISEE in corso di validità rilasciato dall’INPS. La validità dell’ISEE è riferita all’anno solare, per cui tutte le dichiarazioni ISEE presentate nel corso dell’anno 2020 avranno scadenza 31.12.2020. Non sono considerate “in corso di validita’” tutte le certificazioni ISEE ottenute negli anni precedenti al 2020. Ai fini della domanda di rimborso le coppie devono fare richiesta all’INPS di ISEE ordinario. Eventuali altre informazioni di dettaglio sull’ISEE ordinario si possono trovare sul sito dell’INPS www.inps.it, in cui sono pubblicate anche le istruzioni per compilare la Dichiarazione Sostitutiva (DSU) per la richiesta di ISEE.

08-05-2020