Arrivati in Italia tre bambini dal Burkina Faso

In attesa che possano riprendere i collegamenti internazionali è stato possibile organizzare il rientro in Italia di tre bambini del Burkina, di cui due accompagnati dai loro genitori adottivi ed uno da un rappresentante diplomatico dell’ambasciata italiana, atterrati a Roma nella notte del 3 luglio 2020.
Grazie alla ormai consueta collaborazione tra CAI, Enti Autorizzati, Ministero degli Esteri e con il decisivo intervento della Ministra Bonetti, nel giro di pochi giorni è stata organizzata la partenza dall'Italia di alcuni genitori con l’intesa che potessero evitare la quarantena e ripartire nel giro di 24h con i loro bambini, fatti confluire nella capitale.
Fondamentale è stata la disponibilità delle autorità burkinabe’ che hanno mostrato ancora una volta di essere sensibili e attenti all'interesse dei bambini. Dobbiamo infatti ricordare che senza la collaborazione dei Paesi di origine non sarebbe possibile portare a termine operazioni come questa nel periodo di crisi sanitaria globale che stiamo vivendo. Il nostro impegno come Commissione è sempre massimo e stiamo lavorando attivamente per risolvere altre delicate situazioni analoghe.

08-07-2020