Comunicato per le famiglie adottive in Cina

Nell'ambito del costante impegno teso a individuare una soluzione efficace alle numerose problematiche che stanno attualmente ostacolando le procedure di adozione internazionale, si informano le coppie adottive in attesa dalla Repubblica Popolare Cinese che la Commissione ha avviato contatti con le principali Autorità Centrali Europee che hanno espresso analoghe difficoltà in materia di visti e voli. La proposta è quella di avviare anche una interlocuzione congiunta nei confronti dell’Autorità Centrale della Repubblica Popolare Cinese. Allo stesso tempo sono stati ulteriormente avviati contatti con le autorità diplomatiche cinesi in Italia per un auspicabile confronto al fine di individuare possibili soluzioni alle criticità emerse.
Ci auguriamo che questi ulteriori sforzi organizzativi, che vedono coinvolti anche il Ministero degli Affari Esteri e gli Enti Autorizzati, possano servire a superare, quanto prima, gli ostacoli che impediscono la definizione delle procedure adottive nella Repubblica Popolare Cinese, determinati dalla pandemia. La CAI è consapevole delle complessità affrontate attualmente dalle coppie Italiane in attesa e continua il quotidiano lavoro in stretto contatto con tutte le Istituzioni e Autorità coinvolte al fine di garantirne l’incontro con i figli. E’, come sempre, fondamentale che le famiglie siano in costante contatto con gli Enti di riferimento che sono puntualmente informati dell’evolversi di ogni situazione.

18-09-2020