Decreto del Ministro per le pari opportunità e la famiglia, prof.ssa Elena BONETTI, di modifica dell’Avviso pubblico per il contributo a favore degli Enti autorizzati di cui all’art.39-ter della Legge n. 184/1983, in relazione all’emergenza sanitaria, di cui al DM 23 giugno 2020, come modificato dal successivo DM 24 agosto 2020, 19 ottobre 2020 e 1^ giugno 2021.

La Segreteria Tecnica informa che in data 29 dicembre 2021 l’Ufficio di controllo della Corte dei Conti sugli atti della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha ammesso a registrazione il Decreto del Ministro per le pari opportunità e la famiglia del 16 novembre 2021 di modifica dell’Avviso pubblico per il contributo a favore degli Enti autorizzati di cui all’art.39-ter della Legge n. 184/1983, approvato con DM del 23 giugno, come modificato dai successivi DM del 24 agosto 2020 e del 19 ottobre 2020 e 1^ giugno 2021.

Il DM del 16 novembre 2021 ammette a contributo i costi indifferibili, correlati all’attività di supporto alle adozioni internazionali, sostenuti dai richiedenti nel periodo dal 1° febbraio 2020 al 31 dicembre 2021, fatte salve eventuali proroghe motivate dal protrarsi dello stato di emergenza dichiarato con la delibera del Consiglio dei ministri del 31 gennaio 2020, pubblicata nella GU n.26 del 1^ febbraio 2020.

Il termine di presentazione delle domande è prorogato al 28 febbraio 2022.

Il termine di 20 giorni per la liquidazione verrà sospeso in ragione della chiusura delle operazioni contabili relative all’esercizio 2021 e riprenderà a decorrere dalla data di disponibilità delle risorse finanziarie nell’esercizio 2022.

Restano confermate tutte le altre disposizioni contenute nell’Avviso pubblico per il sostegno agli Enti autorizzati di cui all’art. 39-ter della Legge n. 184/1983 approvato con Decreto del 23 giugno 2020 del Ministro per le pari opportunità e la famiglia, come modificato dai successivi DM del 24 agosto 2020 e DM 19 ottobre 2020, cui si rinvia.

07-01-2022


Link ed allegati