Firmato nuovo accordo di collaborazione con la Slovacchia

In data 7 maggio 2019 è stato sottoscritto da parte dell'Autorità Centrale della Slovacchia, il Centro per la Tutela Legale e Internazionale dei Bambini e dei Giovani, il nuovo protocollo d'intesa volto a rafforzare la cooperazione tra l’Italia e la Slovacchia con l'obiettivo di attuare in modo efficace la Convenzione sulla protezione dei minori e sulla cooperazione in materia di adozioni internazionali del 29 maggio 1993.

Grazie al nuovo accordo siglato dalla Vicepresidente Laura Laera e dalla Direttrice del Centro Andrea Císařová potranno riprendere le procedure adottive in Slovacchia, che si erano interrotte nel 2012.

Il protocollo d'intesa, strumento fondamentale nei rapporti tra le autorità centrali, oltre a far riferimento ai principi dell’Aja, stabilisce i diritti e doveri del Centro, della CAI e degli degli enti autorizzati definendo anche nel dettaglio le modalità di deposito dei dossier delle famiglie aspiranti all'adozione e le relative procedure per il post-adozione.

Le innovazioni introdotte dall'accordo consentiranno procedure più semplici e trasparenti. L’auspicio unanime è che, a breve, gli enti autorizzati e accreditati possano riprendere le attività nel Paese.

 

 

07-06-2019


Link ed allegati