II Ministro Prof. Elena Bonetti e il suo omologo maltese Avv. Michael Falzon a colloquio per discutere di adozione internazionale

L’8 gennaio 2020 presso la sede del CNEL a Roma, una delegazione della CAI composta tra gli altri dalla Presidente, Ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia Prof. Elena Bonetti, e dalla Vice Presidente, dott.ssa Laura Laera, ha incontrato una delegazione dell’Autorità Centrale di Malta composta tra gli altri dal Ministro per la Famiglia, i Diritti dei Minori e la Solidarietà Sociale, Avv. Michael Falzon, e dal referente dell’Autorità Centrale, dott. Matthew Vella.

L’incontro si è aperto con i saluti del Presidente del CNEL, prof. Tiziano Treu e si è svolto in un clima di grande cordialità.

Il Ministero nel quale è incardinata l’Autorità Centrale maltese, gestisce circa un terzo del bilancio dello Stato, occupandosi anche di assistenza e previdenza.

Il Ministro maltese ha illustrato le politiche sociali del suo Paese e in particolare  una riforma che consentirebbe di armonizzare la normativa nazionale con i principi e le norme sancite dalla Convenzione ONU sui diritti del fanciullo.

In materia di adozioni internazionali, entrambi i Paesi Italia e Malta sono Paesi di destinazione. Grazie alla ratifica della Convenzione de L’Aja del 1993 e alla sottoscrizione di accordi bilaterali, sono cinque gli Enti Autorizzati maltesi operativi in vari Paesi di origine tra cui India, Portogallo e Slovacchia, e sono state concluse nel 2019 circa 60 adozioni internazionali, dato in crescita rispetto agli anni precedenti.

La riunione si è conclusa con l’impegno da parte di entrambe le Autorità Centrali, a collaborare per rafforzare le reciproche competenze e per confrontarsi su temi di attualità in materia di adozione internazionale.

22-01-2020