Area giuridica

L'adozione internazionale: attualità nel cambiamento


L’adozione è uno strumento di legge che rende possibile la realizzazione di un diritto fondamentale delle bambine e dei bambini: il diritto alla famiglia. Si ritiene oggi che ogni persona di età minore abbia non solo un interesse, ma un vero e proprio “diritto all’appartenenza a un gruppo familiare ”. Così del resto proclama in modo inequivocabile il titolo della legge 4 maggio 1983 n.184, modificato dalla legge 28 marzo 2001, n.149 in “Diritto del minore a una famiglia”, proprio per offrire a questo principio una collocazione altamente simbolica. Ne è poi riprova tutto l’impianto della legge n.184/1983. Nel suo articolo iniziale infatti questo testo normativo riconosce il diritto di ogni minore di “crescere ed essere educato nell’ambito della propria famiglia” e impone allo Stato, alle regioni e agli enti locali di sostenere i nuclei familiari a rischio, al fine di prevenire l'abbandono e di consentire al minore di essere educato nell'àmbito della propria famiglia (art. 1 commi 1° e 2° legge n.184/1983). Nel corso degli ultimi decenni, questo istituto giuridico ha subito profonde trasformazioni, a seguito dell’evoluzione della normativa nazionale e sovranazionale e alla relativa giurisprudenza di settore. Tale trasformazione ha interessato in particolare l’istituto dell’adozione internazionale, anche in considerazione della numerosità dei soggetti interessati e della loro appartenenza a Paesi e discipline normative applicabili differenti. Le recenti leggi in materia di adozione hanno promosso e sviluppato un nuovo approccio a questa materia che nel percorso formativo verranno raccolte e analizzate.

Obiettivi
Il percorso formativo ha lo scopo di offrire un inquadramento critico-costruttivo dei principali riferimenti normativi attualmente adottati dalla giurisprudenza nazionale e sovranazionale in materia di adozione. In particolare, verranno approfonditi i possibili percorsi finalizzati ad una rivisitazione delle norme che regolano le procedure di adozione internazionale.

Destinatari
Magistrati, giudici onorari, avvocati, operatori della giustizia, referenti regionali, tecnici degli enti autorizzati, presidenti dell’associazionismo o loro delegati.

Periodo di svolgimento
Giugno-dicembre 2020

Metodologia didattica
Il percorso formativo sarà erogato attraverso una piattaforma di formazione a distanza. Le unità didattiche sono costituite da lezioni video e materiali di approfondimento, al termine di ogni unità è previsto un test di valutazione dell’apprendimento.

Il link di iscrizione:

https://learning24.it/CAI/