CAI invita gli enti autorizzati a pubblicare anche i dati relativi alle adozioni in corso

Per venire incontro alle esigenze di maggiore trasparenza e facilitare una scelta più consapevole al momento del conferimento dell’incarico all'ente  da parte delle coppie aspiranti adottive, la CAI, nel corso della seduta collegiale del 29 maggio 2019, ha stabilito di procedere alla revisione dell’art.17 della delibera n. 13/2008/SG del 28 ottobre 2008 riguardante la “Diffusione dei dati rilevanti per una corretta informazione al pubblico”. 

Il nuovo testo dell'art. 17 integra le informazione già messe a disposizione delle coppie adottive con il dato riguardante il numero dei conferimenti pendenti (adozioni in corso) suddiviso per ciascuno dei Paesi in cui l’ente opera. I dati saranno pubblicati sui siti web degli enti autorizzati e aggiornati ogni tre mesi.  

 

 

16-07-2019


Link ed allegati