Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies

G - Diritti e congedi dei genitori adottivi

Attenzione - In questa sezione sono presenti informazioni che riguardano le attività dell'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale che è l'autorità a cui fare riferimento per un’informazione puntuale e approfondita sui temi della protezione sociale e sul cui sito si possono trovare notizie aggiornate quotidianamente e pagine di approfondimento che analizzano in dettaglio uno specifico argomento.

G1. È prevista una forma di congedo dal lavoro per il periodo di permanenza all'estero per tutta la durata della pratica dell'adozione?

Sì, per i lavoratori dipendenti è previsto un apposito congedo dal lavoro a questo scopo, ai sensi dell'artt. 26 e 31 del DLgs n. 151/2001 (come sostituiti dai commi 452 e 454 dell'art.2, L. 24 dicembre 2007, n. 244)....

G2. E’ possibile per la madre lavoratrice dipendente usufruire del congedo di maternità?

Si. La lavoratrice dipendente che abbia adottato un minore straniero ha diritto all'astensione dal lavoro per un periodo pari a cinque mesi e un giorno (che corrisponde al giorno di ingresso del minore in Italia), quale che sia l’età del minore all'atto dell’adozione....

G3. E’ possibile per la madre lavoratrice dipendente usufruire del congedo di maternità anche prima dell’ingresso del minore in Italia?

Sì. Ferma restando la durata massima complessiva del congedo (5 mesi ed un giorno), la madre adottiva può usufruire di parte del congedo di maternità anche prima dell'ingresso del minore in Italia, e cioè durante il periodo di permanenza all'estero, richiesto per l'incontro con il minore e gli adempimenti relativi alla procedura adottiva....

G4. Il papà lavoratore dipendente può usufruire del congedo di paternità?

Sì. Il congedo di maternità per adozione, che non sia stato chiesto dalla lavoratrice, spetta, ai sensi dell'art.31 del DLgs n. 151/2001 (così come novellato dal comma 454 dell'art.2, L. 24 dicembre 2007, n. 244) e alle medesime condizioni, al padre lavoratore dipendente....

G5. Se l’adozione riguarda due o più minori, la madre o il padre lavoratori dipendenti hanno diritto ad un estensione della durata del congedo di maternità/paternità?

No. Il congedo di maternità è collegato alla procedura adottiva, che è sempre unica, anche in caso di adozione di due o più fratelli....

G6. E’ possibile per i genitori lavoratori dipendente usufruire del congedo parentale?

Sì. Il congedo parentale è un’astensione facoltativa dal lavoro riconosciuta dalla legge ad entrambi i genitori, anche contemporaneamente, anche in caso di adozione....

G7. Se l’adozione riguarda due o più minori, la madre e il padre lavoratori dipendenti hanno diritto ad un’estensione del congedo parentale?

Sì. Il congedo parentale è un’astensione facoltativa dal lavoro riconosciuta dalla legge ad entrambi i genitori, anche contemporaneamente, anche in caso di adozione....

G8. E’ possibile per la madre lavoratrice a progetto e categorie assimilate iscritte alla Gestione separata usufruire del congedo di maternità?

Sì, in forza della sentenza della Corte Costituzionale n. 257 del 19 novembre 2012 alle lavoratrici a progetto e categorie assimilate iscritte alla Gestione separata è stato esteso il diritto ad astenersi dal lavoro per congedo di maternità...

G9. Il papà lavoratore a progetto e categorie assimilate iscritto alla Gestione separata può usufruire di un congedo di paternità?

Il padre lavoratore a progetto e categorie assimilate può fruire del congedo di paternità durante i 5 mesi successivi alla data effettiva dell’ingresso del minore in Italia in caso di espressa rinuncia della madre che abbia diritto al congedo, ovvero per il periodo residuo che sarebbe spettato alla madre, in caso di decesso o grave infermità della stessa, abbandono ovvero affidamento esclusivo....

G10. I genitori lavoratori a progetto e categorie assimilate iscritti alla Gestione separata possono godere di congedi parentali?

Sì. In caso di adozione internazionale, il congedo parentale è riconoscibile per un periodo complessivo di tre mesi entro il primo anno dall'ingresso in famiglia del minore adottato, a condizione il bambino non abbia superato, all'atto dell'adozione o dell'affidamento, i dodici anni di età....

G11. La madre lavoratrice dipendente ha diritto ai riposi giornalieri per allattamento?

Sì, anche la lavoratrice madre adottiva ha diritto ai riposi giornalieri per allattamento entro il primo anno dall'ingresso del minore in famiglia, anche se il minore ha più di un anno di vita....

G12. E’ possibile per il padre lavoratore dipendente usufruire dei riposi per allattamento?

Sì. I periodi di riposo per allattamento sono riconosciuti al padre lavoratore solo se si verifica una delle seguenti condizioni...

G13. Se l’adozione riguarda due o più minori, i riposi per allattamento possono essere raddoppiati?

Sì. I periodi di riposo per allattamento spettanti entro il primo anno dall'ingresso del minore in Italia sono raddoppiati in caso di adozione di due o più minori in famiglia....

G14. La madre e il padre lavoratori dipendenti hanno diritto ad astenersi dal lavoro se il bambino si ammala?

Sì, la madre lavoratrice dipendente o, in alternativa, il padre lavoratore dipendente possono astenersi dal lavoro in caso di malattia del figlio adottivo, secondo una serie di ipotesi previste dall'art. 50 del D.Lgs n. 151/2001....

G15. La madre e il padre lavoratori a progetto hanno diritto ad astenersi dal lavoro se il bambino si ammala?

No, la norma non prevede astensioni dal lavoro per questa motivazione....

G16. Esiste una tutela al licenziamento anche in caso di maternità/paternità adottiva?

Sì, il D.Lgs n. 5/10 ha esteso il divieto di licenziamento previsto dall'art. 54 del D.Lgs n. 151/01 fino ad un anno dall'ingresso del minore nel nucleo familiare....

Notizie