Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies

Notizie

  • 02/02/2015

    Bielorussia: bene le adozioni! Basta con la disinformazione!

    Come già precisato nel comunicato del 19 gennaio 2015, i rapporti  della Commissione per le adozioni internazionali con la Repubblica di  Bielorussia proseguono in un clima di  massima collaborazione, nel pieno rispetto dei protocolli e nell'ambito di relazioni basate sulla stima e sulla affidabilità nelle relazioni internazionali.

  • 20/01/2015

    Adozioni in RDC: notizie false riportate dai media

    Con riferimento alle notizie riportate oggi da alcuni media riguardanti le procedure adottive in Repubblica Democratica del Congo, la Commissione per le Adozioni Internazionali precisa che si tratta di notizie false e calunniose strumentalmente fatte veicolare nel non mascherato tentativo di pregiudicare il positivo esito delle procedure pendenti in RDC e nel deprecabile intento di allarmare i genitori adottivi in attesa dei propri figli dal Congo.

  • 19/01/2015

    Bielorussia, impegni di collaborazione con la CAI

    Nel clima di collaborazione che sta caratterizzando i rapporti tra la Commissione per le Adozioni Internazionali e le Autorità della Repubblica di Bielorussia, le Autorità bielorusse hanno dato disponibilità ad esaminare, alla luce della normativa nazionale e dei Protocolli bilaterali sottoscritti con l’Italia, nuove domande di adozione di minori bielorussi da parte di famiglie italiane.

  • 14/01/2015

    VISITA ALLA CAI DELLA DELEGAZIONE DELLA MONGOLIA

    La Commissione ha incontrato presso la propria sede una delegazione della Mongolia giunta in Europa per confrontarsi sui sistemi adottati  dai  Paesi che operano nel settore delle adozioni internazionali e incontrare i minori adottati con  le loro famiglie.

  • 17/12/2014

    Fondo per le adozioni internazionali

    La Commissione Bilancio del Senato ha approvato un emendamento alla legge di stabilità, fortemente voluto dal Governo, che incrementa di 5 milioni di euro il fondo per le adozioni internazionali. E' un segnale preciso per la tutela dei diritti dei bambini.

Notizie